Come scegliere la sigaretta elettronica

Scegliere la sigaretta elettronica che sia affine ad uso e gusto proprio, non è così facile come sembra. Soprattutto se si tratta della prima volta o se si è rimasti delusi da un utilizzo precedente non corretto, appunto per mancanza di informazioni.

In questo articolo, si andrà ad elencare quelle che sono le informazioni base per procedere ad una scelta corretta della propria sigaretta elettronica, senza utilizzare alcun termine tecnico, con la finalità di guidare nella propria scelta personale e soddisfacente.

Che cos’è la sigaretta elettronica?

La sigaretta elettronica è un dispositivo elettronico, che va a sostituire – attraverso la somiglianza e la mimica – l’utilizzo delle sigarette tradizionali.

Si suddividono, principalmente, in due categorie:

  1. Sigarette elettroniche classiche: il prodotto in questione mantiene una grande somiglianza con la sigaretta tradizionale.
  2. Big Battery o Box Mode: hanno la batteria a forma di cilindro o scatola.

Entrambe sono composte da componenti essenziali al loro funzionamento ottimale che si chiamano, nell’ordine:

  • Bocchino: la parte a contatto con le labbra, che sono di diverse dimensioni forme;
  • Serbatoio: contiene il liquido che verrà vaporizzato, ed è composto generalmente da vetro, sempre in varie dimensioni;
  • Testina: il cuore della sigaretta elettronica, che ha la funzione di vaporizzare il liquido;
  • Base: collega il serbatoio alla batteria;
  • Batteria: è colei che dona energia per il corretto funzionamento ed accensione della sigaretta elettronica. Anche le batterie possono essere di diverse forme e caratteristiche.

La scelta mirata della prima sigaretta elettronica non è affatto facile, proprio per questo le aziende produttrici hanno pensato alla creazione di KIT. Questi KIT, come spiegato sul sito www.kitsigarette.com, offrono all’utilizzatore tutti gli accessori che occorrono per iniziare, compresi liquidi ed istruzioni. Sono economici ed aiutano ad effettuare i primi passi, in questo nuovo modo di fumare, senza dimenticare alcun accessorio o dettaglio fondamentale.

Quale liquido scegliere?

La sigaretta elettronica, viene venduta – di norma – senza alcun liquido, al fine di poter scegliere quello più affine ai propri gusti: una scelta fondamentale, per gustare a pieno l’esperienza con la sigaretta elettronica.

Gli elementi principale da considerare sono il gusto e la concentrazione di nicotina. Alcuni esperti, su richiesta, potranno personalizzare i liquidi in base al proprio aroma prediletto. In vendita, comunque, esistono tantissimi aromi disponibili e golosissimi.

A proposito di gusti, questi possono essere derivanti dal tabacco (con gusti secchi e decisi) o diversi dal tabacco (fruttati, golosi, amari e speziati).

Alcuni liquidi contengono un concentrato di nicotina, mentre altri sono completamente assenti dalla nicotina: per provare a smettere di fumare, si dovrà ricorrere alla miscela che si predilige.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *